Atelier Aimée – Sposa Minimal – Collezione 2012

Posted | 0 comments

Quando Atelier Aimée Montenapoleone ci ha presentato la protagonista del video che ci saremmo poi trovati a realizzare ha usato questi termini “La sposa Minimal Chic rappresenta la sobrietà e l’eleganza. Dall’organizzazione del ricevimento alla scelta dell’abito. Indossa un abito sofisticato e mai appariscente dalle linee pulite.”

E siamo andati a realizzare questo secondo video, le cui riprese sono state realizzate insieme a quelle degli altri due video (la Sposa Romantica e la Sposa Diva) in una due-giorni intensiva presso l’Hotel Four Seasons a Milano.

Il progetto video proposto e discusso con l’azienda prima delle riprese prevedeva infatti un montaggio costituito da tre videoclip ben distinti, di durata limitata e quindi facilmente fruibili attraverso canali web, che fossero legati da un concept comune. Ma che potessero essere visti anche singolarmente avendo ognuno un inizio e una fine con una trama semplice ma al tempo stesso chiara che è poi il susseguirsi delle azioni che vedono la sposa unica protagonista della giornata del matrimonio. Un altro denominatore comune è il fatto che tutte le riprese sono state effettuate durante il servizio fotografico del fotografo Mauro Balletti, chiaramente includendo lui e l’intero staff nelle riprese di backstage.

All’interno degli spazi del Four Seasons, sono stati creati e allestiti numerosi set, proprio per ricreare i momenti che una sposa nella realtà di un real wedding si trova a vivere, dalla preparazione nella Suite, ai passaggi da un ambiente all’altro, alla salita sull’auto, per poi concludere con una sala allestita per ricreare un ambiente dove si potesse svolgere il ricevimento, in cui la sposa si muoveva per controllare gli ultimi dettagli.

Anche per queste riprese sono state usate due camere VSLR Canon EOS 5D mark II, montate su treppiede con testa fluida per riprese video o su steadicam (un dispositivo che serve per riprese in movimento riducendo i movimenti camera indesiderati ottenendo così la sensazione di un movimento più fluido).

Qualche curiosità.

Le riprese con fuoco selettivo (come quella in chiusura del montaggio) sono state eseguite montando un ottica di focale 300 mm a diaframma aperto, per ottenere una profondità di campo molto limitata. Il focheggiamento è tutto manuale e va fatto durante la ripresa. Per ottenere alcune clip, nella suite e nella hall dell’hotel, ad esempio, Filippo ha montato la camera su un monopiede, lo si può anche vedere all’opera in una clip di backstage all’interno del montaggio finale.

 

 

Vuoi saperne di più sui nostri video?

Forse lo stile che ti si addice di più è quello della sposa “Romantica” o della “Diva” ?

Se vuoi maggiori informazioni visita il sito ufficiale di Aimée.

 

Condividi questo articolo!

    0 Comments

    Trackbacks/Pingbacks

    1. Atelier Aimée – Sposa Diva – Collezione 2012 | perilmiomatrimonio - […] lo stile che ti si addice di più è quello della sposa “Romantica” o della “Minimal – Chic” […]

    Leave a Comment

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>